Accedi | Registrati

markerVi-Free

 

Vicenza senza Barriere

 

SOGGETTI COINVOLTI

RC Vicenza Berici; team di 3 studenti neo-diplomati dall’ITIS ROSSI di Vicenza; cittadini e Comune di Vicenza una volta presentata la APP VI-Free 

 

SCOPO:

Ideazione e promozione di un progetto di interesse pubblico per la città di Vicenza a seguito del coinvolgimento attivo di 3 giovani quali ideatori e sviluppatori della APP VI-Free. Particolare attenzione al mondo della disabilità. 

BUDGET: 500 euro

DESCRIZIONE PROGETTO:

Vi-Free è una APP per dispositivi mobili gratuita che permette di fotografare una barriera architettonica ed inviare con pochi comandi una segnalazione ad un sito web appositamente creato. La localizzazione della segnalazione avviene in automatico, se il dispositivo ha il GPS attivo, o può essere indicata nel corpo della segnalazione assieme ad una breve descrizione.

Il sito web raccoglie le segnalazioni che, una volta verificate e validate da una commissione apposita del Club, vengono evidenziate sulla mappa della città, con descrizione ed indicazione dello stato delle stesse.

ViFree è a disposizione di tutti i cittadini che, anche senza utilizzare la APP, possono accedere al sito web ed inviare una segnalazione, caricando una foto ed inserendo una descrizione del problema, oltre ad indicare il luogo del rilievo.

Il Rotary Club Vicenza Berici, promotore del progetto, ha inteso creare tramite questo strumento un database delle barriere architettoniche nella città di Vicenza, siano esse strutturali, o funzionali, ritenendo che possa essere un’importante fonte di informazioni per l’intera comunità, ed uno strumento di partecipazione e sensibilizzazione verso un problema di primaria importanza per tutti. Basta, infatti, un infortunio temporaneo per far si che ognuno di noi si trovi di fronte ad una o più “barriere” nella sua quotidianità.

ViFree è pensata come uno strumento informativo, e l’impegno del Club è quello di verificare le segnalazioni, mantenere il database aggiornato, comunicare le segnalazioni, ove possibile, all’ente o al privato di competenza. Se lo strumento sarà utilizzato, promosso e diffuso fra i cittadini, sarà possibile raccogliere una importante serie di dati sullo stato della nostra città, avere tempestivamente l‘avviso di nuove barriere, verificare lo stato di risoluzione di quelle temporanee.

Tramite la visibilità che il sito web potrà raggiungere, sarà avviata una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi mirata a costituire un fondo per la rimozione delle barriere, che il Club provvederà a gestire e destinare alle opere necessarie.

ViFree è un’opportunità, che speriamo sia colta da molti cittadini, di partecipare alla costruzione di un futuro più consapevole, ed alla sensibilizzazione pubblica verso una problematica che rimane di difficile soluzione.